Idee per ristrutturare casa, per modificare gli ambienti, eliminare gli spazi inutili, cambiare faccia al proprio appartamento, idee per nuovi impianti tecnologici, idee per nuovi materiali di finitura, in questo spazio cercheremo di fornire un aiuto a queste domande.
Tra le idee non costose ma che riescono a cambiare volto alla propria casa sono quelle relative a dipingere le pareti, cambiare colore ha costi bassi ma risultati notevoli. Ristrutturare casa per modificarla necessita di idee di professionisti a cui affidarsi, ma è sempre possibile in fai da te, magai riportando le nostre idee all`architetto che metterà su carta quanto da noi scelto.
Anche ristrutturare il bagno ha bisogno di idee moderne e funzionali.

 





Idee per progettare gli interni
La ristrutturazione degli interni della propria casa potrà anche interessare l’arredamento e in base alle soluzioni scelte potrà richiedere un investimento economico non indifferente. Per lavori di entità medio alte è consigliabile sempre partire da un progetto ben definito per avere chiaro non soltanto l’aspetto finale dell’intervento, ma anche quali saranno i costi da sostenere. Alcuni lavori ci obbligano ad avere l’assistenza di un progettista professionista, altri, la stragrande maggioranza degli interventi di ristrutturazione interna, non hanno questo obbligo di legge, ma la decisione è lasciata alla discrezionalità del proprietario. Per progettare al meglio il rinnovo degli interni del proprio appartamento si può decidere di avere la consulenza di un professionista che sia in grado di aiutarci nella migliore scelta dei materiali, nella sistemazione più consona degli spazi, con la possibilità di sfruttare al meglio quanto la casa offre, e inoltre sarà di grande aiuto nella fase esecutiva dei lavori, avendo la direzione degli stessi e redigendo, se è opportuno, anche la contabilità dei lavori e tenendo i rapporti con l’impresa esecutrice. Sempre più spesso ci si affida al cosiddetto “interior design”, quel professionista che sarà in grado di offrire progetti e soluzioni adatte alle nostre esigenze estetiche ed economiche nei lavori di ristrutturazione interni.

Preventivi per ristrutturazione
La ristrutturazione degli interni della nostra casa può riguardare interventi di ridotta entità dove spesso si richiede un preventivo a corpo ad una impresa di fiducia, ma può riguardare lavori più importanti dove avere dei preventivi diventa decisivo per avere contezza dei costi a cui si va incontro ma principalmente per poter decidere l’impresa che propone l’offerta più vantaggiosa, senza dimenticare di avere preventivi dettagliati anche quando decidiamo di acquistare direttamente i materiali di finitura, come per esempio, pavimenti, piastrelle, pezzi sanitari, rubinetterie e quant’altro. Nei preventivi per i lavori di ristrutturazione edili per interni non sempre è possibile poter contemplare ogni lavorazione, spesso anzi nel corso dei lavori si possono procedere a modifiche, ma anche a interventi di difficile contabilizzazione, per cui è sempre consigliabile che nei preventivi siano presenti anche i costi orari degli operai e dei materiali di comune utilizzo, in modo da poter eventualmente fare una valutazione, in fase di contabilizzazione, ad ora oppure definire un prezzo a corpo tenendo conto del tempo impiegato e del materiale usato.

idee per ristrutturare appartamenti
Un caso particolare, ma molto comune, è la ristrutturazione degli appartamenti, la particolarità sta nel fatto che un appartamento è all’interno di un condominio e quindi bisogna prestare alcune specifiche accortezze nell’eseguire i lavori. Gli appartamenti inoltre, offrono pochi spazi per poter installare un cantiere, specialmente se i palazzi sono nei centri abitati e senza cortili interni. Quindi bisogna studiare bene come procedere con i lavori di ristrutturazione in accordo con l’impresa esecutrice. Primo consiglio è sempre quello di parlare con l’amministratore condominiale per informarlo e per avere conoscenza di particolari norme previste nei regolamenti condominiali sul tema lavori interni. Un appartamento offre alcune peculiarità anche nei lavori riguardanti gli impianti, in quanto le linee idriche e gli scarichi, sono collegati a colonne principali condominiali. Senza dimenticare di rispettare gli orari previsti per eseguire i lavori, l’uso, meglio dire il divieto di usare, l’ascensore come un montacarichi, e tutto quanto può accadere in un normale cantiere che negli appartamenti di un condominio diventano spesso problemi molto più complessi. Quindi eseguire lavori di ristrutturazione in condominio non è come intervenire in una casa monofamiliare, magari munita di giardino e cortile proprio.

I costi della ristrutturazione

Quando si arriva al capitolo costi si apre sempre la parte meno piacevole dei lavori di ristrutturazione, specialmente quando si è costretti a intervenire per ristrutturare la nostra casa. Per valutare bene i costi, bisogna suddividerli nei vari capitoli: i costi relativi alla progettazione e alla eventuale direzione dei lavori, i costi per l’acquisto dei materiali, come pavimenti, infissi, pezzi sanitari e simili, i costi dell’impresa esecutrice, senza dimenticare i costi per gli oneri di conferimento in discarica dei materiali di risulta, che secondo la loro tipologia possono non essere indifferenti, specialmente se si parla di rifiuti speciali come amianto, ma anche plastica e similari. Bisogna prestare attenzione anche all’IVA relativa ai lavori di ristrutturazione, sia quella sui materiali sia quella sul pagamento dell’impresa. Inoltre i costi per una ristrutturazione saranno sempre maggiori rispetto a quelli per la realizzazione ex novo di qualsiasi manufatto edile, questo perché siamo in presenza di difficoltà oggettive sia nell’impianto del cantiere, negli spazi ridotti in cui bisogna operare, sia perché si parla sempre di lavori in cui bisogna sempre salvaguardare l’esistente, tutto questo, ovviamente, ha una incidenza sul costo finale della singola lavorazione e sul costo complessivo della ristrutturazione, specialmente quella degli interni.

Idee per ristrutturazione della casa

Ristrutturare la propria casa può essere dovuto a cause esterne, come problemi da risolvere, per esempio nel caso di pavimento esploso o sollevato oppure se bisogna ristrutturare il bagno nel caso in cui ci sono problemi sugli impianti idrici o sugli scarichi. Ma spesso invece la decisione di ristrutturare la casa nasce da esigenze di rinnovamento, di voler rimodernare le finiture o cambiare gli spazi interni, in questi casi allora è importante poter avere idee nuove e consigli utili. Esistono da tempo, riviste dove poter attingere a nuove idee, ma sempre più spesso online sono nati diversi siti dove vengono proposte le idee per la ristrutturazione del nostro appartamento, con le nuove proposte, le mode, i materiali più innovativi. Per interventi maggiori di ristrutturazione possiamo sempre affidarci ai professionisti, ai progettisti di interni che sicuramente avranno e proporranno idee nuove e soluzioni a cui noi non avevamo pensato per ristrutturare gli interni della nostra casa. Però valutiamo sempre bene queste idee innovative, cercando di riflettere se le nuove soluzioni proposte facciano realmente al caso nostro o siano solamente delle ottime proposte estetiche ma non forniscono la comodità necessaria. Sia sempre nostra l’ultima parola.