Gli intonaci e le tinteggiature sono l’elemento conclusivo di rifinitura di una casa o di un appartamento, ma non hanno solamente una funzione puramente estetica, anzi!
Gli intonaci esterni, con i vari strati di finitura, proteggono le pareti esterne dagli agenti atmosferici e, specialmente gli ultimi ritrovati, consentono anche una protezione contro la dispersione di calore.
L’intonaco per interni invece rende le pareti e il soffitto interno delle case salubri e igienicamente pronti per essere vissuti.
Ma entrambi questi strati bisognano dell’ultimo trattamento: la tinteggiatura. I prodotti presenti in commercio sono davvero vari e adatti a molteplici utilizzi.
Ma col tempo e a causa di fattori esterni, ma anche intrinseci alle murature su cui sono applicati, possono ammalorarsi e necessitare di lavori che possono andare dal semplice riparazione puntuale fino al rifacimento totale previa demolizione dell’esistente.

 





Intonaco esterno
Nelle pagine che seguono di questa sezione, saranno trattati i problemi inerenti gli intonaci esterni e i lavori che possono essere eseguiti su un prodotto già in opera o da collocare. Spesso, infatti , siamo costretti a operare un rifacimento completo degli intonaci esterni perché l’esistente è talmente ammalorato da costringerci ad eliminarlo completamente e rifarlo di sana pianta. Ma possono capitare i casi in cui è sufficiente intervenire in maniera ridotta solo sulle parti ammalorate. Oltre l’intonaco si può essere costretti, per un risultato migliore, utilizzare reti porta intonaco e applicare mani di rasante prima dell’intonaco finale.

Tinteggiatura
Ogni superficie intonacata ha bisogno di più mani di tinteggiatura per avere le pareti in perfetta funzionalità sia estetica che pratica. Infatti le diverse pitture hanno varie tipologie di realizzazione e diversi tipi di utilizzo. Nella sezione dedicata alla tinteggiatura delle pareti tratteremo in maniera più specifica di come si esegue la tinteggiatura, quando e come si può utilizzare il “fai da te” e quando conviene far intervenire una impresa specializzata, offrendo anche una panoramica sui costi e sui prezzi presenti sul mercato.

Intonaco per interni
Le pareti e il soffitto di ogni edificio ha la necessità di avere uno strato di protezione, non potendo per motivi igienico sanitari lasciare le murature al naturale. Questo si ottiene attraverso l’intonaco interno, esso può essere di diverse tipologie e ogni tipo ha le sue caratteristiche che si riflettono anche sulle operazioni di manutenzione e ristrutturazione. Anche per l’intonaco da interni tratteremo in questo capitolo dei lavori tipici di ristrutturazione: dal rifacimento totale a lavori di riparazione, affrontando singolarmente i problemi più comuni e offrendo le migliori soluzioni, con relativi costi.

Tipi di intonaco

Sul mercato esistono diversi tipi di intonaco sia per interni che per esterni e diverse sono pure le tecniche di applicazione, ogni tipologia ha i suoi pregi e i suoi difetti in base al materiale con cui sono costituiti. I più comuni sono: a base di calce, ai minerali, a base di gesso, poi vi sono alcuni specifici per problematiche particolari, la più comune è l’umidità presente sulle pareti, sia quella di risalita dal pavimento sia quella presente nelle murature stesse. Per ogni tipo di intonaco specifico tratteremo la sua costituzione, la messa in opera e dedicheremo uno spazio ai pro ed ai contro di ogni tipologia di materiale, senza dimenticare l`aspetto economico, infatti offriremo una panoramica relativa ai prezzi ed ai costi di posa in opera.

Tipi di pitture

Anche per le pitture, come gli intonaci, sono presenti molti tipologie diverse, alcune esistono da moltissimo tempo, altri sono ritrovati nuovi ottenuti dagli studi e dalle ricerche delle aziende produttrici. Anche per le pitture esistono anche prodotti specifici per problemi particolari, come muffa, umidità o che sono prodotte in maniera ecologica senza l’uso di sostanze tossiche o che possono diventarle. Le pitture più comuni sono: quelle lavabili, ai silicati, epossidiche, plastiche. Ognuna di loro ha pro e contro, e prezzi differenziati. In questo spazio tratteremo questi punti in particolare, puntando l’attenzione anche sulle vernici ecologiche, che sempre più spazio trovano in questo periodo.