Uno dei maggiori problemi per qualsiasi edificio è l’infiltrazione di acqua piovana, responsabile di danni gravi alle strutture se non si pensa in tempo ad una opportuna protezione con un’accurata impermeabilizzazione di terrazzi, tetti e balconi eseguita attraverso una membrana protettiva o utilizzando un prodotto liquido.
Ma l’impermeabilizzazione non interessa solamente superfici orizzontali o quasi, ma anche le murature, specialmente quelle contro terra, dove i rischi di infiltrazione sono notevoli, pensiamo alle cantine o ai piani interrati.
Anche in questo caso è importante provvedere ad una buona impermeabilizzazione. Inoltre fondamentale nel buon esito di una impermeabilizzazione è la sua posa in opera e quindi la scelta della giusta impresa.

 





Impermeabilizzazione
La soluzione più adatta l’impermeabilizzazione di una qualsiasi superficie è l’uso di materiali di alta qualità ed evitare il ristagno di acqua. Così nei terrazzi o nei balconi si utilizzeranno bocchettoni di scarico per convogliare nei pluviali le acque piovane.
Quindi è necessario eseguire una corretta impermeabilizzazione nei punti di raccordo con la superficie, disposti ad un’altezza inferiore rispetto a quella del tetto e aventi una leggera pendenza. Riguardo all’ impermeabilizzazione della superficie calpestabile di un terrazzo, essa avviene attraverso la posa di più strati di materiale ma allo stesso tempo traspirante,

Impermeabilizzazione balconI
Non sempre negli anni passati si realizzava l’impermeabilizzazione nel balcone, ma si procedeva alla semplice pavimentazione. Ma balconi e terrazze sono sottoposti ad intemperie, che sono la causa degli antiestetici distacchi di pittura dalle murature o della rottura delle piastrelle della pavimentazione.
Ormai è chiara l’importanza di realizzare una ottima impermeabilizzazione anche nei balconi, ma spesso si è costretti ad operare su balconi esistenti dove si verificano infiltrazioni. Si può procedere allo smonto de pavimento e al rifacimento dell’impermeabilizzazione oppure usare dei nuovi materiali trasparenti direttamente sulle piastrelle del balcone.

Impermeabilizzazione terrazzi
L’impermeabilizzazione dei terrazzi è una operazione da eseguire sicuramente durante la loro realizzazione, ma sempre più spesso è necessario eseguire una impermeabilizzazione su terrazzi già esistenti.
La soluzione più semplice è di procedere alla demolizione della pavimentazione e del massetto esistente e l`asportazione della vecchia guaina impermeabilizzante, ma ovviamente con costi notevoli e non sempre attuabile. Da qualche anno esistono però dei materiali che consentono la impermeabilizzazione di terrazzi, balconi, tetti senza la demolizione ma operando direttamente sull’esistente.

Impermeabilizzazione tetti

Una corretta impermeabilizzazione dei tetti è fondamentale per mantenere il buono stato l’intera struttura e importante è, non soltanto la scelta del giusto prodotto, ma la sua collocazione a perfetta regola d’arte. I materiali per eseguire lavori di impermeabilizzazione devono essere resistenti all`acqua e in contemporanea favorire il passaggio del vapore, pena la comparsa di macchie sui muri attaccati dall`umidità.
Lo sviluppo della ricerca in questo campo ha permesso la creazione di membrane in materiali sintetici. I materiali per l’impermeabilizzazione dei tetti in commercio sono costituiti da delle membrane sintetiche che presentano al loro interno strutture microporose.

Impermeabilizzazione muri

Quando si parla di impermeabilizzazione dei muri bisogna fare una distinzione in base alla funzione del muro stesso. Quindi si può parlare di impermeabilizzazione di contenimento di tipo positivo, cioè per muri di strutture quali vasche, piscine, fioriere e contenimenti di acqua.
E si può parlare di impermeabilizzazione contro terra di tipo negativa, cioè per muri di strutture contro terra quali scivoli o pareti di terrapieni, e strutture interrate come seminterrati o scantinati, che presentino infiltrazioni localizzate o diffuse provenienti dal terreno retrostante.

Impermeabilizzazione coperture

Per la realizzazione della impermeabilizzazione delle coperture bisogna sempre tener presente delle caratteristiche della struttura che possono essere molto diverse una dall’altra anche in base alla tipologia di supporto, ambiente circostante, tipo di traffico, eventuali aggressioni chimiche esistenti.
realizzare una impermeabilizzazione delle coperture richiede conoscenza del settore, poiché ogni materiale usato e ogni tecnica di lavorazione applicata richiedono una specifica competenza e quindi preparazione e professionalità degli addetti ai lavori.


Impermeabilizzazione dei balconi

Spesso i balconi, comunque rivestiti, possono presentare problemi di infiltrazione dovuti a carenze o a deperimento dell’impermeabilizzazione esistente, all’insorgere di fessure e microfessure, ecc. I metodi di intervento possono prevedere la demolizione ed il rifacimento ma, come ovvio, esso è oneroso, sia in termini di costo che di disagio.
Molte aziende hanno realizzato numerosi prodotti per l’impermeabilizzazione che consentono, in molti casi, di porre rimedio al problema in modo rapido, senza demolizioni e disagi, con costi estremamente contenuti.


Impermeabilizzazioni in PVC

Sempre più spesso stanno prendendo piede le impermeabilizzazioni con guaine in PVC, tali strutture sono realizzate in materiali sintetici e vengono utilizzate per rivestimenti di giardini pensili, di tetti, di balconi e terrazzi, ma anche di fondazioni o di bacini di contenimento per discariche.
Le impermeabilizzazioni sintetiche in PVC sono una ottima alternativa ai sistemi bituminosi tradizionali in alcune applicazioni specifiche. I maggiori vantaggi offerti dalle impermeabilizzazioni in PVC sono la velocità e facilità di collocazione, sono molto elastici e rispondono bene alle dilatazioni termiche.


Impermeabilizzazioni in resina

Le impermeabilizzazioni in resina pluriuretanica si effettuano spesso direttamente sul pavimento esistente senza procedere alla loro demolizione, e questo è il loro vantaggio maggiore. Ma le impermeabilizzazioni in resina, che possono essere anche armate con speciali tessuti in vetro, si possono usare anche si strutture nuove come per esempio terrazze sia pedonali che carrabili, gradinate sportive, parcheggi e dovunque sia necessaria la protezione da infiltrazioni di ogni genere, mantenendo l`agibilità. Inoltre, con l’uso di impermeabilizzazione in resina si riescono ad ottenere pavimenti continui, resistenti all` usura e all`aggressione di agenti chimici.