Il catasto italiano, modo semplificato di definire l’agenzia del territorio, ha una funzione puramente fiscale, serve cioè per definire il reddito imponibile sul quale verranno calcolate le imposte sui beni immobili, quindi non ha nessun valore legale sulla reale proprietà di un bene registrato.
Attraverso il catasto vengono censiti tutti i beni immobili presenti sul territorio nazionale e suddivisi in urbani e in terreni, e si parla di catasto urbano o catasto terreni.
L`Agenzia del Territorio è stata istituita nel 2001 attraverso una riforma che ha fatto nascere questo ente dal vecchio catasto. Adesso l’Agenzia eroga i servizi catastali , cartografici e di pubblicità immobiliare per ogni provincia italiana.

 





Il catasto
Tra i compiti istituzionali del catasto quelli più importanti riguardano la gestione dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare e in secondo luogo l’offerta di servizi tecnici estimativi. Il catasto ha come sua funzione prioritaria quella di fornire il valore dei beni immobili in modo da conseguire una uniformità ed equità per ciò che riguarda le imposte fiscali su qualsiasi bene immobiliare.

Accatastamenti
Una delle funzioni svolte attraverso il catasto sono gli accatastamenti del proprio bene immobile e delle successive possibili variazioni architettoniche o di destinazione d’uso, che sono obbligatorie e devono essere comunicate al catasto entro il 31 dicembre dell`anno in cui si è presentato il documento di fine lavori presso il comune di riferimento.

Info agenzia del territorio
L’Agenzia del Territorio, generalmente chiamata catasto, fornisce servizi sia privati cittadini, che ai Comuni e alle Istituzioni, ma anche ai tecnici professionisti e alle imprese. Il catasto fornisce le informazioni dettagliate sui servizi di cartografia, catastali e di pubblicità immobiliare. Queste funzioni possono essere eseguite online e presso gli sportelli di riferimento.

La visura catastale

La visura catastale consente la consultazione gratuita degli atti e dei documenti presenti nel catasto sia urbano che dei terreni. Da qualche tempo, in aggiunta alla visura catastale cartacea, richiedibile in ogni ufficio provinciale del catasto, esistono diverse tipologie di consultazione online telematica per ottenere informazioni sugli immobili presenti nella banca dati dell’agenzia del territorio.

Documenti catastali

Su ogni immobile presente nella banca dati del catasto possono essere richiesti documenti catastali specifici come codice, planimetrie e mappe catastali, oppure poter eseguire volture, variazioni catastali, estratti di mappa. Queste attività possono essere eseguite rivolgendosi ai vari uffici del catasto oppure on line attraverso il sito ufficiale o rivolgendosi a tecnici.

Le categorie catastali

Le categorie catastali presenti nel catasto urbano indicano la classificazione e la determinazione delle rendite dei beni immobili, che è il fine principale del catasto. Sono individuate con simboli alfanumerici, lettere e numeri, attraverso i quali il catasto individua la classe del bene censito. Le categorie catastali quindi sono individuate con le lettere A, B, C, D ed E.


Software catastale

Ogni operazione eseguita dai professionisti con il catasto avviene attraverso l’utilizzo di una tipologia particolare di software di tipo catastale. A secondo degli interventi da eseguire al catasto si può utilizzare il Docfa oppure il Pregeo, che sono diventati praticamente obbligatori per poter operate con gli uffici catastali essendo utilizzati dall’agenzia del territorio stessa.


Uffici del catasto

Il catasto, la cui denominazione ufficiale a partire dal 2001 è Agenzia del Territorio, è organizzato attraverso uffici con 7 direzioni centrali, da 15 direzioni regionali e da più di 100 uffici provinciali che garantiscono una presenza su tutto il territorio nazionale. Ovviamente la gran parte delle persone ha il primo contatto col catasto attraverso gli uffici e gli sportelli provinciali.


Modulistica del catasto

Per poter eseguire pratiche e domande al catasto è necessario compilare la modulistica specifica fornita agli utenti. Ma il catasto, attraverso il proprio sito, da la possibilità a tutti di poter consultare, scaricare e compilare i modelli e le domande per qualunque procedura si voglia eseguire. Inoltre la modulistica è suddivisa nei settori principali di catasto fabbricati e catasto terreni.