Il bagno viene definito dai pezzi sanitari che lo compongono: lavabo, bidet, vasca, tazza wc, sono i quattro presenti, con l’alternativa sempre più usata della doccia in sostituzione della vasca.
In questa sezione tratteremo singolarmente ognuno di essi, indicandone dimensioni standard, prezzi, modelli e novità, come si possono riparare e sostituire e molte altre utili informazioni necessarie quando decidiamo di acquistarli, di sostituirli o di ripararli, quando è possibile.
Il web è lo strumento più veloce e completo per avere notizie sulle nuove tendenze, sui prezzi, sui modelli in commercio e anche per acquistare tutti i pezzi sanitari.
In genere i pezzi sanitari si acquistano della stessa serie, cioè con lo stesso stile e colore, così in questo periodo sono molto di moda i pezzi sospesi per quanto riguarda l’accoppiata bidet e tazza, e il mobile per il lavabo, mentre per la vasca sempre più vendute i modelli idromassaggio, sistema che trova spazio anche nei box doccia di ultima generazione.

 





Vasca da bagno
La forma di vasca più tradizionale è quella rettangolare con dimensioni di 70 cm in larghezza ei 140 o 170 cm in lunghezza. Ma le nuove tendenze di design si spostano sempre più forme e dimensioni variabili, da quelle angolari a quelle circolari fino a quelle incassate a pavimento. Da qualche anno riscuotono un successo sempre maggiore le vasche idromassaggio, Generalmente le vasche idromassaggio sono già complete di pompa, tubature, comandi e pannelli di chiusura, quindi per la loro installazione si deve solamente realizzare l’allaccio per l`ingresso e per lo scarico dell`acqua ed il collegamento elettrico.


Il bidet
Elemento tipicamente italiano, presente in quasi tutti i bagni delle abitazioni, questo pezzo sanitario viene in genere accoppiato alla tazza wc, sia come stile che come forma e dimensioni. Anche nella fase di collocazione viene inserito affiancato al wc, questo oltre che per pratici motivi di utilizzo, anche per usare lo stesso sistema di scarico e di allaccio. Le forme offrono innumerevoli possibilità di scelta, da quelle squadrate alle forme arrotondate, differenziandosi in base alla collocazione, se sono bidet sospesi o posizionati a terra, alcuni modelli riprendono per esempio la forma rettangolare del lavabo e si sviluppano verso il basso in un sottile parallelepipedo.

Il lavabo del bagno

Non esiste bagno dove non è presente il lavabo, elemento indispensabile in ogni servizio igienico, elegante o spartano, piccolo o di grandi dimensioni, questo pezzo è sempre presente. Può essere in ceramica, in vetroresina, in acciaio, in vetro o in pietra naturale, marmo o altre tipologie. Gli architetti e i design si sono sbizzarriti nel creare lavabi dalle forme più tradizionali ma fino alle più estreme, con dimensioni standard, ridotte o extralarge, insomma il lavabo riesce a soddisfare e a far esprimere ogni desiderio e voglia di stupire nel proprio bagno.

Vaso da bagno

Il vaso, o wc o tazza del bagno, è sempre presente in ogni servizio igienico, anche da solo ma esiste, altrimenti non parleremmo nemmeno di servizio igienico! Come detto nella sezione bidet, questo elemento con il bidet divide forme e stili, e spesso posizione in bagno. IN base al tipo di scarico, parliamo di wc a parete o a pavimento, quando lo scarico è collegato alla colonna nella parete oppure il collegamento avviene sul pavimento del servizio. Quest’ultimo sistema ormai si sta progressivamente perdendo. Così come lo scarico che può essere con sciacquone o con cassetta con doppio quantitativo.

La doccia

Scegliere il piatto doccia di buona qualità e col il corretto posizionamento è importante proprio per la particolare collocazione a pavimento di questo elemento, infatti se abbiamo problemi allo scarico o si danneggia, non resta richiedere l’intervento di una impresa edile per lo smonto della stessa e della sua sostituzione o per riparare l’allaccio alla colonna di scarico. Da qualche anno sempre più usati sono i box doccia con l’inserimento anche di diversi servizi extra, dal idromassaggio alla sauna, con prezzi ovviamente consequenziali. Il piatto doccia può essere in ceramica, in acciaio smaltato , in vetroresina realizzato con le piastrelle direttamente.